Depuratori acqua domestici: pro e contro di filtrare l’acqua del rubinetto.

I depuratori acqua domestici sono un’alternativa all’acqua del rubinetto e alle acque imbottigliate che solitamente compriamo per bere quotidianamente. Esistono vari metodi per depurare l’acqua del rubinetto, ed ovviamente ogni tipologia ha anche dei pro e contro. Prima di elencare e vedere da vicino il funzionamento di ogni tipologia di depuratore domestico, diamo una breve occhiata agli aspetti positivi che hanno in comune.

Depuratori acqua domestici sono utili perché:

  • Utilizzando l’acqua del rubinetto e conservandola in bottiglie di vetro, si diminuisce drasticamente il consumo di bottiglie di plastica, aiutando così la salvaguardia del pianeta;
  • Non dovrete più trasportare pesanti casse di acqua;
  • Avrete più spazio in cucina o nella dispensa;   

I depuratori acqua domestici al momento più in voga pare sia quello che utilizzi l’osmosi inversa, subito dopo troviamo la microfiltrazione e lo scambio ionico. Vediamo più da vicino le varie tecniche con relativi contro:

  • Osmosi inversa

Depuratore di acqua domestica che utilizza l’osmosi inversa rendendo l’acqua del rubinetto demineralizzata, praticamente l’acqua è distillata. Il risultato è un’acqua ultra leggera, dalla quale sono stati eliminati i metalli pesanti, i nitrati ed il contenuto salito.
contro
Questo tipo di apparecchio separa l’acqua in due flussi, creando un enorme spreco di acqua. Per avere 1 litro di acqua pura ne servono dai 3 ai 5 litri che verranno scartati. Inoltre l’acqua priva di sali minerali non è salutare per il nostro corpo, ma è utile per il ferro da stilo. Infine costi molto elevati e continua manutenzione.
 

  • Microfiltrazione

Depuratori acqua domestici basate su filtri che trattengono i micro residui solidi, come terriccio e micro particelle.
Contro
Non trattiene i batteri né modifica il sapore di cloro presente in alcune acque del rubinetto. 

  • Scambio ionico

Depuratori acqua domestici detti anche “addolcimento”. Questo sistema trattiene il calcio e magnesio presente nell’acqua, agendo sulla durezza.
Contro
L’acqua così depurata non è idonea per il corpo umano ma solo per evitare il calcare negli elettrodomestici.

I depuratori di acqua domestici non sempre sono la soluzione giusta, anche perché dobbiamo tenere presente che l’acqua che esce dai nostri rubinetti è già potabile. In Italia gli acquedotti sono sicuri e le acque sono costantemente tenute sotto controllo con analisi. Per maggiori informazioni potete leggere su altroconsumo un articolo sul filtrare l’acqua http://www.altroconsumo.it/nt/nc/comunicati-stampa/filtrare-l-acqua-a-casa-una-spesa-inutile-inchiesta-altroconsumo-su-impianti-depurazione-domestica ed uno dell’estate scorsa sulla qualità dell’acqua del rubinetto http://www.altroconsumo.it/nt/nc/news/acqua-minerale-e-potabile-a-confronto e poi decidere se acquistare un depuratore di acqua domestica.

Contattaci
Contattaci per avere un semplice consiglio, un preventivo e/o un sopralluogo gratuito per trovare la migliore soluzione per le tue esigenze! Operiamo in tutta Italia.