Depuratori Acqua Raggi UV: Versatili ed Efficaci

Nel momento in cui è necessario individuare un sistema di depurazione delle acqua per un’abitazione le possibilità di scelta che si aprono sono davvero molto ampi: diverse tecnologie, che un tempo erano riservate agli impianti di depurazione industriali, sono diventate ormai di diffusione comune, pronte a essere utilizzate anche nelle nostre abitazioni. Questo perché il continuo miglioramento a livello tecnico ha portato da una parte alla diminuzione dei costi di queste tecnologie e dall’altra a un “rimpicciolimento” di tutti gli strumenti che compongono normalmente i depuratori. Un primo passo utile sarebbe quello di richiedere le analisi relative alla composizione chimica dell’acqua al distributore, per capire quello di cui realmente abbiamo bisogno.

Bisogna tenere presente un fattore molto importante: alcuni dei sistemi più diffusi per la depurazione dell’acqua (come per esempio i sistemi a clorazione) prevedono l’utilizzo di prodotti chimici. Si tratta ovviamente di sistemi molto efficaci, ma che in alcuni casi possono modificare in modo fastidioso il sapore dell’acqua stessa. In altri casi invece si ricorre a sistemi di filtrazione fisica: in questo caso non si riscontrano modificazioni del sapore dell’acqua, ma è necessario effettuare la sostituzione dei filtri negli intervalli previsti, perché dopo un determinato periodo di funzionamento i filtri stessi perdono di efficacia, quindi non si verifica più il processo di depurazione di acqua.

Se intendiamo dotarci di un sistema di depurazione dell’acqua che sia efficace, ma che richieda una manutenzione minima e che non alteri chimicamente il sapore dell’acqua, la scelta più efficace potrebbe essere quella di puntare su depuratori di acqua a raggi UV. La tecnica utilizzata da questo tipo di depuratori è molto diversa rispetto a quella prevista dalle sostanze chimiche e dai filtri meccanici: infatti i raggi ultravioletti agiscono direttamente sul dna dei microrganismi dannosi presenti nell’acqua, facendo in modo che non possano riprodursi e quindi essere dannosi. Questa tecnologia è ormai consolidata ed è utilizzata da decenni non soltanto nella disinfezione delle acque, ma anche in quella degli alimenti a livello industriale.

Depuratori acqua a raggi UV: il sistema di funzionamento

La purificazione dell’acqua avviene attraverso l’esposizione della stessa a raggi UV di particolare frequenza, ottenuti da particolari lampade. In questo modo non viene alterato il sapore, la composizione chimica e io ph dell’acqua stessa. Nei sistemi progettati per la depurazione dell’acqua delle singole abitazioni, l’acqua stessa viene fatta scorrere attorno alla lampada che emette i raggi UV: ovviamente, la lampada stessa è protetta da una camicia di quarzo, che protegge la lampada dal contatto diretto con l’acqua.

Ovviamente è molto importante che la velocità di flusso dell’acqua sia regolata a seconda della potenza della lampada UV: infatti, il processo di depurazione avviene attraverso l’esposizione dell’acqua ai raggi ultra violetti per un determinato periodo di tempo, e se questo intervallo di tempo non è corretto si possono verificare alcuni problemi. In particolare, se il flusso di acqua è troppo rapido, è possibile che i raggi UV non siano in grado di depurare completamente l’acqua. In caso invece di un flusso troppo lento, il rischio è quello di un riscaldamento anomalo dell’acqua.

Depuratori acqua a raggi UV: è necessario un filtro?

In condizioni normali, un sistema di depuratori acqua a raggi UV è in grado di garantire la purificazione dell’acqua. Ma un problema può sorgere se l’acqua che arriva al depuratore è particolarmente ricca di particelle pesanti, come fanghi e alghe: in questo caso infatti, le particelle di dimensioni più grandi possono funzionare da schermo per i raggi ultravioletti, che non riescono quindi a completare il processo di depurazione. In questo caso (che si verifica spesso quando è necessario trattare acqua proveniente da pozzi o cisterne) è importante prevedere l’installazione di un sistema di filtraggio delle particelle pesanti a monte del depuratore di acqua a raggi UV: il sistema di filtro meccanico servirà a bloccare le particelle più grandi e quindi a permettere al depuratore a raggi ultravioletti di svolgere in modo efficace la sua funzione.

Abbiamo visto come funzionano i depuratori di acqua a raggi UV: se vuoi avere maggiori informazioni su questa tecnologia, sugli interventi di manutenzione necessari, sui costi di un impianto di depurazione di acqua di questo tipo, puoi contattare i nostri esperti, che sapranno rispondere alle tue domande e suggerirti la soluzione migliore.

 

Contattaci
Contattaci per avere un semplice consiglio, un preventivo e/o un sopralluogo gratuito per trovare la migliore soluzione per le tue esigenze! Operiamo in tutta Italia.