Depurazione acqua

La depurazione acqua è un processo necessario da fare in quasi tutte le case italiane.Anche se l’acqua del rubinetto è potabile, grazie ai continui controllo, ciò non toglie che si tratta comunque di un’acqua migliorabile sia per il sapore, l’odore e per la quantità di sali minerali presenti in essa.

La depurazione acqua è anche conveniente, basti pensare alla grande quantità di acqua minerale in bottiglia che viene normalmente acquistata nel nostro paese, si tratta di una spesa inutile che pesa sui conti di fine mese. Per evitare di acquistare l’acqua in bottiglia da bere, possiamo  scegliere di istallare un apparecchio che provvede alla depurazione dell’acqua del rubinetto.
Scegliere la tipologia di depurazione acqua dipende moltissimo dalle proprietà dell’acqua che arriva fin dentro le nostre case, infatti nelle varie regioni d’Italia ci sono acqua diverse. Ad esempio alcune sono acque dure che producono calcare, altre sono caratterizzate da un’elevata presenza di sali minerali e batteri, e infine è possibile avere un pozzo nel giardino, e l’acqua in quel caso quasi sempre è piena di ferro e manganese, due elementi naturali molto presenti nel sottosuolo. Ognuna di queste tipologie di acqua ha il giusto metodo di depurazione acqua!

Una depurazione dell’acqua può avvenire tramite addolcitore se si tratta di un’acqua dura, piena di ioni di calcio che precipitando, producono il calcare. In questo caso si avranno tantissimi miglioramenti in vari campi, non solo la possibilità di bere l’acqua del rubinetto, ma anche:

  • Stoviglie e bicchieri brillanti, senza sgradevoli aloni e macchie dovute al calcare presente nell’acqua;
  • Tubature prive di incrostazioni;
  • Elettrodomestici molto più duratori e funzionali;
  • Meno soldi spesi per la manutenzione della caldaia, boiler e riscaldamenti;
  • Capelli più setosi e pelle morbida dopo la doccia.

Il processo di osmosi inversa invece è un tipo di depurazione acqua indicato per eliminare i sali minerali, i batteri e tutte le particelle solide come nitrati, pesticidi, piombo, mercurio e arsenico.
 
Infine, tra i metodi di depurazione acqua bisogna prestare attenzione anche all’acqua del pozzo. In tal caso bisogna utilizzare un deferrizzatore, tale apparecchio è in grado di eliminare gli ioni di ferro e manganese presenti nell’acqua di pozzo. In questo modo avrete l’enorme vantaggio di dire addio per sempre alle sgradevoli macchie color ruggine che macchiano i muri esterni della casa, i vialetti, il prato ed i fiori, persino la biancheria che viene lavata ed i sanitari.
 
Per maggiori informazioni sulla depurazione acqua, chiedete ai nostri esperti.

  • Cosa sono i colibatteri nell’acqua? Cosa rappresenta la presenza di questi microrganismi nell’acqua potabile? Partiamo con una premessa importante: attualmente è molto difficile che l’acqua fornita dalla rete idrica e indicata come potabile risulti contaminata da colibatteri.

  • La presenza di boro nell’acqua potabile è una situazione abbastanza comune: infatti questa sostanza (che non è un elemento metallico) è presente non soltanto nell’acqua proveniente dalle falde acquifere sotterranee, ma anche nella frutta, nella verdura, nei prodotti di largo consumo e persino nell’aria in determinate zone in cui vi è una concentrazione elevata di questa sostanza.

  • Cos’è l’arsenico? E perché la presenza di questo minerale nell’acqua potabile è ritenuto un rischio, anche molto grave, per la nostra salute? Negli ultimi anni, soprattutto in alcune regioni italiane (come il Lazio) il problema ha raggiunto dimensioni importanti, andando a interessare le forniture idriche di quasi un milione di abitanti.

Contattaci
Contattaci per avere un semplice consiglio, un preventivo e/o un sopralluogo gratuito per trovare la migliore soluzione per le tue esigenze! Operiamo in tutta Italia.